Nella prima metà del mese abbiamo rilevato il primo caso di Phishing ai danni degli utenti Italiani di Netflix, quest’ultimo è un ente molto colpito a livello internazionale ma per la prima volta vediamo in maniera distinta un caso in lingua Italiana. Inoltre il caso di Phishing è stato ospitato su un sito internet vulnerabile e la directory di destinazione era altresì denominata “Netflix-Italia”.

Una campagna ai danni di Netflix mira a sottrarre alla vittima due distinte tipologie di informazione private, inizialmente le credenziali che vengono rivendute nei BlackMarket per offrire la visione dei contenuti a basso prezzo, quindi i dati della carta di credito utili invece per effettuare addebiti illeciti sulla carta della vittima.

La campagna di Phishing è stata diffusa a mezzo eMail e ad oggi non è più attiva, invitiamo comunque gli utenti alla massima attenzione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi