05Alitalia

Un gruppo di criminali informatici in queste ore sta inviando centinaia di eMail ai danni della compagnia aerea Alitalia: l’utente viene avvisato che in cambio della compilazione di un questionario di gradimento dei servizi offerti dalla compagnia riceverà un rimborso di 80 €. Il promesso rimborso verrà accreditato sulla Carta di Credito del cliente, pertanto concluso il questionario vengono richieste le informazioni personali della vittima, il numero della carta di credito, la data di scadenza, il CVV e il SecureCode.

I dati forniti verranno sfruttati per effettuare acquisti o prelievi di denaro ai danni della vittima, non certamente per emettergli l’atteso rimborso.

Il kit costruito dai Phisher genera ad ogni accesso una nuova cartella casuale, generando da prima un numero casuale tra 0 e 100000, successivamente viene generato Hash MD5 di tale numero e infine codificato in base64. Un esempio della funzione sfruttata dai Phisher:

$random=rand(0,100000);
$md5=md5("$random");
$base=base64_encode($md5);
$dst=md5("$base");
function recurse_copy($src,$dst) { 
...
...

Una volta generata la directory casuale all’interno di essa viene copiato il Kit di Phishing che la vittima visualizzerà. Questa tecnica è utile per eludere le BlackList e quindi l’avviso all’utente che sta visitando una possibile pagina fraudolenta poichè l’URL varierà ad ogni accesso.

Concludiamo con una galleria fotografica delle pagine di Phishing ai danni di Alitalia.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi