Articoli

InBank piattaforma di homebanking sfruttata da molteplici istituti di credito italiani e sviluppata da Allitude S.p.A. è attualmente vittima di una campagna di phishing veicolata tramite domini creati Ad Hoc e presumibilmente brevi di messaggi di testo (smishing).

Dal costante monitoraggio delle attività fraudolente svolto da D3Lab è stata rilevata la registrazioni di due domini in data 21 e 22 Luglio 2020 che sfruttano entrambi la tecnica di typosquatting per confondere l’utente finale e che riproducono la schermata di login del servizio e richiedono all’utente User ID, Password e Numero di Telefono.

Continua a leggere